www.orchestraharmonie.it

Renato Antonio Perrotta
Curriculum flautista

Italian English Spanish German French

Nato a Buenos Aires, Argentina. Nel 1983 Renato Perrotta si è diplomato con pieni voti e la lode in Flauto presso il Conservatorio Nacional de Música di Buenos Aires. Perfezionatosi sotto la guida del professore Lars Nilsson, è stato vincitore in diversi concorsi e selezioni che l'hanno portato a coprire il posto di primo flauto nell'Orquesta de la Universidad Católica Argentina. Si è esibito come solista in diverse occasioni con l'Orquesta de Avellaneda e con l'Orquesta de Cámara de Lanús, ottenendo sempre notevoli successi e splendide critiche. Ha inciso musiche per flauto e pianoforte per LRA Radio Nacional (Buenos Aires, Argentina) ed è stato scelto per rappresentare l'Argentina nell'Orquesta Sinfónica Interamericana durante il Primer Festival de las Américas.

Una volta stabilitosi in Italia segue diversi corsi di perfezionamento, tra cui le Masterclass per Flauto e per Musica da Camera di Mario Ancilotti (Primo flauto dell'Orchestra della R.A.I. di Roma) e Giampaolo Pretto (Primo flauto dell'Orchestra della R.A.I. di Torino).

Nel contempo prosegue la sua attività concertistica collaborando con l'Orchestra Sinfonica Giovanile di Budrio, l'Orchestra da Camera Veronese e l'Ente Autonomo Arena di Verona. Ha collaborato con orchestre e tenuto concerti da solista in vari paesi di Europa tra cui Spagna, Francia, Svizzera, Germania ed ex-Iugoslavia.

Il suo repertorio flautistico privilegia i più importanti concerti per flauto e orchestra e la letteratura per flauto e pianoforte del novecento. Per quanto riguarda la musica da camera ha suonato in diverse formazioni cameristiche come l'Ensemble Nuova Ricerca Contemporanea, diretto da Marco Tamanini, e l'Ensemble Moderno di Fabio Neri.

Svolge attività come docente di Flauto e Lettura musicale dal 1987. Nel campo didattico ha frequentato corsi riguardanti le metodologie didattiche non tradizionali: Kodaly, Orff, Dalcroze, Willems e soprattutto ha seguito attentamente le masterclasses sul metodo Suzuki applicato a diversi strumenti musicali. Dal 1997 è impegnato nell'insegnamento del Flauto presso i Corsi ad Indirizzo Musicale nelle Scuole Secondarie di I Grado, istituiti dal Ministero dell'Università e della Ricerca nell'ambito del progetto per l'Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica. Nel 2009 è stato tutor per il passaggio di ruolo della prof.ssa Nicoletta Bortolamai (classe di concorso: violino) e nel 2010 è stato tutor della prof.ssa Merita Martino per il conseguimento dell'abilitazione in flauto, riguardante la formazione e l'aggiornamento in campo didattico-musicale.

Dal 2013 collabora a un progetto di ricerca-azione per l'insegnamento del flauto promosso dalla Regione del Veneto volto alla diffusione della cultura e della pratica musicale (con particolare riferimento all'educazione alla voce e alla coralità, allo strumento e alla musica d'insieme) attivato nelle province in cui c'è il Liceo Musicale. Il progetto regionale è un importante tassello della riforma della formazione artistica, musicale e coreutica attuata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca a livello nazionale, per assicurare un percorso verticale unitario di formazione musicale.

Ha frequentato il biennio di specializzazione al Conservatorio di Vicenza e nel 2006 ha ottenuto il Diploma di laurea di II livello in Flauto, indirizzo solistico, laureandosi con il massimo dei voti. Dopo il Concerto di Laurea discute la tesi "Severino Gazzelloni e la Rivoluzione del Suono del Flauto", con il prof. Antonio Carraro come relatore.

A marzo del 2011 suona come flautista con la Cappella Musicale del Duomo diretta da Don Roberto Turco durante l'Ordinazione Episcopale di Sua Eccellenza Mons. Giuseppe Pellegrini. L'evento, che ha luogo nella Cattedrale di Verona, viene ripreso dall'emittente Telepace e trasmesso in Mondovisione via satellite. A novembre del 2011 crea il Trio Buenos Aires, formazione da camera che si dedica sia alla musica classica che al tango. Nel 2015 collabora come flautista nell'Orchestra 'La nuova classicità' diretta da Francesco Mazzoli.

Per ulteriori informazioni si veda la seguente rassegna stampa:

Renato Perrotta
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! Created with bluefish Created with The Gimp