www.orchestraharmonie.it

Renato Antonio Perrotta
Curriculum direttore

Italian English Spanish German French

Al Teatro Rossini di Pesaro

Nato a Buenos Aires, Argentina. Nel 1983 Renato Perrotta si è diplomato con pieni voti e la lode in Flauto presso il Conservatorio Nacional de Música di Buenos Aires. I primi corsi che ha frequentato Renato Perrotta per la direzione d'orchestra sono stati quelli tenuti da Jacques Pernoo a Buenos Aires, e da Emil Tchakarov a Venezia; a questi affianca un corso per direttori di coro tenuto da Domenico Innominato a Trieste. Prosegue infine lo studio della tecnica direttoriale con l'eminente direttore d'orchestra bulgaro Ludmil Descev, già direttore al Teatro dell'Opera di Sofia, diplomandosi con il massimo della votazione presso l'Istituto di Musica "A. Benvenuti" di Conegliano Veneto nel 1991. Per l'occasione ha diretto il suo primo concerto in Italia dedicato a musiche di Benjamin Britten.

Ha diretto l'Orchestra da Camera Trevigiana e nel 1992 ottiene un successo straordinario dirigendo un concerto con musiche di Beethoven con l'Orchestra Filarmonica di Plovdiv (Bulgaria).

Ha seguito i corsi di perfezionamento per direttori d'orchestra tenuti da Yuri Ahronovitch a Riva del Garda e frequentato il corso di "Direzione d'Opera Lirica" del maestro Corrado De Sessa all'Accademia Filarmonica di Bologna, dopo aver collaborato con lui come assistente nelle esecuzioni de Il Trovatore e Aida al Teatro di Odessa (Ukraina) e al Teatro di Jassy (Romania) per Cavalleria Rusticana.

Ha studiato per due anni con Vram Tchiftchian, perfezionando la sua tecnica direttoriale sul modello della grande tradizione dell'Est europeo costruendo un solido repertorio di musica sinfonica e opere liriche. Ha collaborato come maestro preparatore dell'Orchestra Filarmonica di Padova per Madama Butterfly durante la Stagione Lirica del Teatro Verdi di Padova.

Durante l'estate del 1999 segue un corso di psicologia della direzione "The Charisma of the Baton" organizzato dalla Masterplayers International Music Academy Corporation di Lugano, Svizzera, in collaborazione con l'Università di California tenuto da Richard Schumacher, direttore di fama internazionale.

Nel periodo 1996-2000 dirige la Schola Cantorum "J. Foroni" di Verona e crea l'Orchestra da Camera L'Estro Armonico e l'Orchestra Harmonie.

Nel 2000 debutta in Italia come direttore d'opera lirica, al Teatro Mancinelli di Orvieto con Le Nozze di Figaro, regia di Beppe De Tomasi, partecipando contemporaneamente al Laboratorio Lirico Spazio Musica per la preparazione delle opere Cavalleria Rusticana e Il Maestro di Cappella con la regia di Massimo Scaglione.

Nel 2003 intraprende lo studio della composizione sotto la guida di Paolo Arcà presso il Conservatorio ''G. Verdi'' di Milano. Ha frequentato il biennio di specializzazione al Conservatorio di Vicenza e nel 2006 ha ottenuto il Diploma di laurea di II livello in Flauto, indirizzo solistico, laureandosi con il massimo dei voti. Dopo il Concerto di Laurea discute la tesi "Severino Gazzelloni e la Rivoluzione del Suono del Flauto", con il prof. Antonio Carraro come relatore.

Renato Perrotta ha inciso come direttore un CD intitolato Melodie dal mondo (OFH, febbraio 2009), insieme all'Orchestra Harmonie. Il registrazione comprende il Bolero di M. Ravel, la Villanelle per corno e orchestra di P. Dukas e una selezione di brani di Bizet, P. Morlacchi, Verdi, Kachaturiam, Shostakovich e Piazzolla. Durante il 61° Festival Shakespeariano-Estate Teatrale Veronese 2009 Renato Perrotta dirige e realizza le orchestrazioni dello spettacolo teatrale-musicale ''Romeo, Giulietta e i motivi dell'amore'', in prima nazionale a Corte Mercato Vecchio di Verona. La nuova produzione si avvale della collaborazione artistica tra l'Orchestra Harmonie e il Teatro Impiria.

Dopo il brillante successo ottenuto con il primo disco, Renato Perrotta ha inciso, come direttore, un secondo CD con l'Orchestra Harmonie. L'album, dedicato ai classici di Natale, è intitolato Buon Natale e tanta ... Harmonie (OFH, settembre 2009). Tra i brani incisi troviamo White Christmas di I. Berlin, Stille Nacht ! di F. Grüber e Cantique de Noël di A. Adam.

A settembre del 2010 si è esibito come direttore sul prestigioso palcoscenico del Teatro ''G. Rossini'' di Pesaro nella serata di apertura del 63° Festival Nazionale d'Arte Drammatica. L'opera rappresentata, Romeo, Giulietta e i motivi dell'amore, è stata ammessa 'fuori concorso' tra i migliori spettacoli realizzati quest'anno in Italia. Le orchestrazioni e la direzione d'orchestra sono di Renato Perrotta.

Nel periodo ottobre-novembre 2010 Renato Perrotta è stato impegnato nella registrazione del terzo CD dell'Orchestra Harmonie intitolato Omaggio a Rossini (OFH, novembre 2010). La raccolta comprende le ouvertures delle opere Il Barbiere di Siviglia, La Gazza Ladra, L'Italiana in Algeri, Semiramide e le Variazioni per Clarinetto e Orchestra.

Per ulteriori informazioni si veda la seguente rassegna stampa:

Renato Perrotta
Silhouette in legno creata dall'artista salernitano Francesco Losenno

Renato Perrotta
Renato Perrotta
Renato Perrotta
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! Created with bluefish Created with The Gimp